Oggi vediamo insieme alcune app che noi troviamo utili nel nostro mestiere di videomaker.
Alcune ci è capitato di trovarle per caso, a volte non si pensa a cercare app dedicate, ma possono essere davvero utili, ed è per questo che vogliamo condividerle con voi.


Shot Designer

Permette di progettare un set. E’ di facile utilizzo e possiamo realizzare schemi e sketch delle scene che vogliamo andare a riprendere, posizionando già luci, camere, attori, etc. Possiamo gestire tutti gli elementi di un set. Possiamo fare delle animazioni, per vedere come si svolgerà l’azione. L’app conosce i principi di regia e per questo fa molte operazioni in automatico, per esempio quando spostiamo un attore muove in automatico la camera.

Inoltre abbiamo a disposizione elenchi di tutto ciò che è necessario, la Shot List integrata è collegata agli schemi e si compila in automatico man mano che aggiungiamo elementi. Qualsiasi modifica apportata allo schema aggiorna di conseguenza la lista delle riprese e viceversa.
Possiamo anche simulare con la fotocamera del cellulare la lunghezza focale e l’aspect ratio della telecamera che vogliamo per la scena, avendone così un’anteprima da inserire nel nostro schema, una sorta di storyboard molto rapido


L’app è molto intuitiva e veloce, addirittura potremmo usarla sul set mentre gli attori aspettano, ma consigliamo di usarla su un tablet più che su uno
smartphone perchè sicuramente è più comodo.
Per chi la trovasse molto utile esiste anche una versione a pagamento.


Digital Clapper

E’ un ciak virtuale. Capita di non avere a disposizione un ciak fisico e di aver bisogno di un punto dove sincronizzare le camere, l’audio e ricordare il numero di scena.
L’alternativa al più economico schiocco di dita è usare app come queste.
Simulano un ciak digitale permettendo di inserire tutte le informazioni necessarie come numero di scena, take, data, ma anche le informazioni legate ai settaggi della telecamera.


Focal Lenght Simulator

Questa app permette di simulare la lunghezza focale. Ci sono già memorizzati i principali obbiettivi, in particolare di Nikon e Canon, con i modelli di sensore, ma si possono anche personalizzare. In questo modo simuliamo la ripresa con un determinato obbiettivo e possiamo decidere già in fase di pre-produzione se è quello che vogliamo, o se immaginavamo un risultato diverso per la nostra scena.
Si può ovviamente scattare una foto del risultato per usarla in uno storyboard o come semplice anteprima.


Aspect Ratio Calculator

Questa app calcola in automatico le proporzioni dell’immagine. Possiamo inserire il numero di pixel e restituisce il formato corretto (quindi 16:9, 4:3, etc), oppure, noi possiamo dirgli solo l’altezza o la larghezza di un’immagine e la proporzione finale che vogliamo e lui ci restituisce la lunghezza che ci manca.
E’ anche possibile vedere il riquadro che proporzioni ha per essere certi che è quello che vogliamo.


Adobe Premiere Clip

E’ una app della suite di Adobe che permette di usare le clip video riprese su smartphone e montarle ed elaborarle . Possiamo montarle in automatico, sfruttando le librerie interne di audio ed effetti, oppure avere tutti i controlli manuali di un software di editing video di base.
Possiamo poi decidere di condividere il nostro video direttamente sui social oppure sincronizzarlo con Adobe Creative Cloud e continuare l’elaborazione direttamente da Premiere su computer.


Adobe Rush

Vale la pena citare Adobe Rush, al momento in elaborazione per i sistemi Android ma già a disposizione per Windows, iOS e Mac.
E’ l’evoluzione di Adobe Premiere Clip, è molto improntato ai social e Youtube, contiene dei modelli di grafiche nella sua libreria interna ma permette anche di cercarle su Adobe Stock.
Permette di cambiare tanti parametri ai modelli, come colore, dimensioni, carattere, in modo che risulti totalmente personalizzabile.
Usa l’intelligenza artificiale per facilitare alcune operazioni, per esempio è in grado di regolare in automatico il volume del brano musicale di sottofondo quando sente una voce nel video.
Per quanto riguarda il mero montaggio video è simile a quanto abbiamo detto di Adobe Premiere Clip. Tutto è sincronizzato al cloud, quindi possiamo passare a modificarlo anche su computer.


Queste sono le app che troviamo utili per i videomaker. Speriamo che il nostro suggerimento vi sia utile e aspettiamo eventuali consigli su altre app che secondo voi sono utili o indispensabili per questo mestiere.


Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!